Pubblicato su Wikileaks un cablo sui Raeliani.

Autore: , Pubblicato il 6 ottobre 2011 alle ore 02:41 nella categoria Articoli

Sul sito di Wikileaks è stato pubblicato – da p.844107 a p.844249 – un cablogramma classificato avente ad oggetto la setta dei Raeliani.  Il documento è presentato con il termine “Sipdis” che ne precede il testo. Stando a quanto leggiamo sul sito Internet http://exsubspy.posterous.com/siprnet-secret-internet-network-where-the-wik, la parola sta ad indicare Siprnet Distributions, ovvero la circostanza che le relative comunicazioni sono parte di un Protocollo Segreto Internet Network Router.

Vi presentiamo il testo che segue, in una traduzione non ufficiale effettuata dalla Prof.ssa Emma Rizzelli, che ringraziamo per la disponibilità.

UNCLAS SECTION 01 OF 02 MONTREAL 000001

SIPDIS

E.Q.12958:N/A

TAGS: TBIO, ECON, KIRF, CA, Health

SUBJECT: CLONING CLAIM PUTS SPOTLIGHT ON QUEBEC-BASED RAELIAN GROUP.

1. Riassunto: le seguenti sono dette informazioni generali sul Gruppo Raeliano con base a Montreal, il cui membro Dott.ssa B. Boisselier annunciò in una conferenza stampa, tenutasi il 27 dicembre a Hollywood, Florida, la nascita del primo essere umano clonato, una bambina che pesava 7 libbre chiamata Eve. E le sue due figure centrali Claude Vorilhon, meglio conosciuto come Rael, e la Dott.ssa Boisselier. Un risultato probabile dell’annuncio di Boisselier è che la legislazione in attesa di essere adottata dal Canada sul divieto della clonazione umana potrebbe contenere restrizioni più severe. Fine riassunto.

2.  Il Movimento Raeliano fu fondato dal francese C. Vorilhon, ex giornalista sportivo, cantante mancato, radiocronista e appassionato pilota di stock-car. Vorilhon sostiene di essere stato concepito il 25 dicembre 1945 da madre francese e padre alieno. Gli specialisti dicono che nacque a Vichy, Francia, nel 1946. Vorilhon, che usa il nome di Rael (Luce di Dio) (pronunciato Ra-el in francese – Rima con Kal-el e Jor-el -) dice di aver creato il Movimento dopo che gli alieni sono andati a trovarlo nella Francia Centrale nel 1973. A quel tempo, piccoli alieni verdi (alti circa 4 piedi) gli dissero – in francese fluente – che i terrestri erano stati creati in un laboratorio 25.000 anni fa. Dal momento che questi alieni che lui chiama gli Elohim (la parola ebraica per Dio) sono di 25.000 anni in anticipo rispetto a noi, Rael dice che la clonazione è un compito molto facile per loro.

3. Anche se la setta ha base a Montreal – e non in Svizzera come la stampa scandalistica britannica ha riportato – Rael ha trasferito il suo quartier generale in Florida nei primi anni ’90. Quando fu annunciato che Rael si stava trasferendo in Florida, i radiocronisti scherzarono sul fatto che lui stava semplicemente imitando gli uccelli delle nevi del Quebec o che voleva avvicinarsi ai circuiti Nascar. Comunque, alcuni hanno visto l’espansione negli USA come una logica mossa commerciale. Da una parte, fin dagli Anni ’60 il Quebec si è dimostrato un terreno difficile per l’espansione di gruppi religiosi, correnti principali o altro. Dall’altra, gli USA offrono capitali maggiori ed un più ampio pubblico per le imprese commerciali Raeliane. Dal momento che il gruppo è riconosciuto come un’organizzazione religiosa atea dal Governo del Quebec, gode degli stessi vantaggi fiscali degli altri gruppi religiosi.

4. Il Gruppo gestisce un parco a tema chiamato “UFO Land” nella zona dei comuni orientali del Quebec. La struttura, che consiste principalmente in un grande disco volante, una molecola di DNA gigante e alcune stanze per i seminari estivi e le interviste con i media, è stato di recente oggetto di atti vandalici ma è in programma la riapertura per quest’estate.

5. Nelle foto e nelle apparizioni televisive Rael si circonda di bellissime donne. Gli equipaggiamenti dei media Raeliani comprendono note foto di “membri” vestiti in modo succinto. Rael predica la “meditazione sensuale”, che permette ai fedeli di raggiungere l'”orgasmo cosmico”.

6. Nonostante i due potenti strumenti di marketing della Setta, sesso e UFO, i Raeliani hanno pochissimi membri. Il loro sito Web www.Rael.org sostiene – in 20 lingue – di avere 55.000 membri in 84 Paesi. Tuttavia,————————————————————————————————————————————————————————————————————–, ha detto che i Raeliani gonfiano le loro file con membri passati  e occasionali. A causa di tutta l’attenzione dei media, il Gruppo suscita molta curiosità – un portavoce di Rael ha comunicato sulla stampa locale il 30 dicembre che il sito stava ricevendo un milione di visite all’ora il 26 dicembre – ma la maggior parte dei visitatori frequenta solo pochi incontri. Le adesioni attive sono tra 2000 e 3000 in tutto il mondo e circa 700 a Montreal, dice ———-.

7.Secondo gli analisti della stampa locale, il fine ultimo dei Raeliani è di creare la vita in laboratorio, il che renderebbe gli esseri umani immortali e li renderebbe capaci di creare un’altra civiltà su un altro Pianeta. Nel frattempo, Rael vuole costruire un’ambasciata in Israele per accogliere gli Elohim quando torneranno nel 2035. Il Gruppo è anche stato criticato per l’aver fatto appello all’uso delle genetica nei tentativi eugenici per migliorare la razza umana. La struttura del gruppo con preti e vescovi è basata sul modello della Chiesa Cattolica.

8.Fino a poco tempo fa il gruppo ha evitato controversie serie. Non ci sono state storie di ex membri che si lamentavano di essere stati privati dei loro soldi in modo forzato o fisicamente abusati o sedotti, e nessun coinvolgimento dei minori.

9. Ciononostante, i Raeliani sanno come portare avanti storie per farsi pubblicità. Quando nel 1993 le Autorità del Quebec decisero contro l’installazione di distributori di preservativi nelle scuole, i Raeliani andarono a trovare i ragazzi con campioni gratuiti. Sulla scia di recenti cause di pedofilia contro vari ordini religiosi, il gruppo è tornato nelle scuole. In Quebec il loro piano questa volta era di distribuire piccole croci di legno perchè gli studenti le bruciassero. Ma l’opposizione pubblica e del Governo fermò quest’ultimo progetto. In entrambi i casi, quasi tutta la pubblicità che conseguirono fu cattiva.

10. Percependo una simile ondata di condanna, Rael ha pubblicamente preso le distanze dalla Dott.ssa Boisselier, un Vescovo Raeliano, e dal suo lavoro di clonazione,dicendo che si era sbarazzato di CLONAID due anni fa. Comunque, ————crede che la clonazione sia di gran lunga il lavoro più pericoloso del gruppo.  ———- dubita persino che Rael creda veramente nella clonazione degli esseri umani, al di là delle sue possibilità di marketing per sè come leader della Setta.

11. Quanto alla Dott.ssa B. Boisselier, è nata nel 1956 in Francia. Ha due dottorati in chimica, uno presso l’Università di Dijon in Francia e l’altro presso l’Università di Houston. Dopo Houston fu assunta da Air Liquide, multinazionale francese di gas industriali e medici, per lavorare su un legame con l’ossigeno reversibile. Nel 1989, Air Liquide la promosse a Vice Presidente per la ricerca.

12. Prima di entrare in CLONAID (www.clonaid.com) nel 1997, la Dott.ssa Boisselier non aveva mai lavorato nel campo della biologia o delle tecniche di riproduzione. CLONAID, con base a Las Vegas, ricevette 500.000 dollari da ———- per costruire un laboratorio nella Virginia Occidentale prima che Mr.——- decidesse di porre fine al finanziamento di quel progetto. CLONAID sostiene anche di aver ricevuto 200.000 dollari da 250 donatori diversi nella speranza di clonare un membro della famiglia. Il 28 marzo 2001 la Dott.ssa Boisselier e Rael difesero i loro progetti di clonazione davanti ad una Commissione del Senato.

13. Commento. La pubblicità conseguita dall’annuncio della clonazione potrebbe essere usata dall’organizzazione di Rael per procurarsi nuovi adepti negli Stati Uniti.

14. Il Canada, come molti altri Paesi, è in attesa di adottare la legge C-113 che bandirebbe la clonazione umana. Un risultato probabile dell’annuncio di Boisselier è che tale legislazione potrebbe contenere restrizioni più rigide. Fine del commento.

Fonti: Sito Internet di Wikileaks http://wikileaks.org ; http://exsubspy.posterous.com/siprnet-secret-internet-network-where-the-wik; traduzione non ufficiale della Prof.ssa Emma Rizzelli.

Popularity: 7% [?]

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

*

Trackbacks

Leave a Trackback
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close