I VIP “a caccia” di asteroidi

Autore: , Pubblicato il 1 maggio 2013 alle ore 18:35 nella categoria Articoli

La società Planetary Resources si occupa dell’estrazione mineraria degli asteroidi. In essa hanno investito alcuni  nomi noti della comunità economica e cinematografica statunitense. Abbiamo per esempio  i fondatori di Google (Larry Page ed Eric Schmidt), il produttore e regista del film Avatar (James Cameron) ed il finanziere Ross Perot junior.

Planetary Resources ha l’obiettivo di lanciare nei prossimi 18-24 mesi una mezza dozzina di satelliti-telescopi (gli Arkyd 100), che, lanciati in orbita attorno al nostro Pianeta, analizzeranno e studieranno gli asteroidi, facendo così che la società possa vendere le informazioni raccolte a Governi, Università e privati. In una fase successiva, i satelliti Arkyd 200 e poi 300 lavoreranno per costruire una rete informativa efficiente in un’ottica mirata all’individuazione ed all’attacco degli obiettivi.

Oltre a quella da sopra citata, vi sono altre società che intendono sfruttare commercialmente le risorse degli asteroidi (ad esempio, Deep Space Industries).

Nel Sistema Solare vi sono alcune migliaia di asteroidi le cui orbite non sono troppo distanti dalla Terra (dei quali, quelli raggiungibili più facilmente di quanto non sia la Luna sono circa 1500, 848 dei quali sono più larghi di un chilometro).

Fonte: Google e il regista di “Avatar” insieme a caccia di asteroidi di Danilo Taino (Corriere della Sera del 23/04/2013).

Popularity: 1% [?]

Tags: , , , , , ,

Leave a Reply

*

Trackbacks

Leave a Trackback
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close