Avvistamenti UFO 2004

Autore: , Pubblicato il 24 novembre 2004 alle ore 23:20 nella categoria Casistica, Casistica anni precedenti
1. 12/01/2004 (UO)
A Monopoli (BA), in Contrada Capitolo, alle ore 22, un uomo ha osservato un globo rosso fuoriuscire dal mare per andare in cielo, e poi scomparire all’improvviso.
2. Febbraio 2004 (BQ?)
Nella zona industriale di Melissano (LE) è stato visto un oggetto discoidale, classificato dal CUN come DD.
3. prima settimana di Marzo 2004 (LU)
A Lizzanello (LE), due ragazzi hanno visto e filmato un oggetto sferico con variazioni cromatiche sul rosso.
4. 18/03/2004 (LU – AQ)
Ad Andrano (LE), alle ore 18.43, un testimone ha osservato un oggetto luminoso muoversi a velocità costante in direzione del mare, verso la Grecia.
5. 25/03/2004 (AQ – AM)
A Foggia, tra le 20.35 e le 20.40, una giovane donna ha osservato un oggetto bianco di forma sferica, senza alcuna scia, che procedeva con moto rettilineo ad alta quota; successivamente, dopo un’ampia virata, il globo è disceso sino a fermarsi sospeso per aria a 300-400 m. dai testimoni; quindi, dopo pochi secondi, è scomparso come se si spegnesse una lampadina. Una testimone ha
informato della vicenda G. Magistà, che ha subito messo al corrente il Coordinatore Regionale M.Panzera, che il 28 marzo si è recato a Foggia ad indagare sul caso, assistito dai Collaboratori Tommaso Vincitorio e Angela Notarangelo. Da una prima analisi della singolare vicenda non è escluso che possa essersi trattato di un fulmine globulare.
6. 31/03/2004
Presso la Libreria Icaro, a Lecce, è stato presentato il libro “ATLANTIDE TRA MITO E ARCHEOLOGIA”, di Fabio Truppi, pubblicato dalla Bardi Editore; all’iniziativa, che ha passato in rassegna le varie teorie formulate in merito all’ipotetico continente sommerso, ha presenziato il Coordinatore Regionale Mauro Panzera.
7. 19/05/2004 (LU – AQ)
Alle ore 21.30, una coppia di fidanzati ha osservato, lungo la strada statale 16 Maglie – Otranto (a circa 7 km. da Otranto), un oggetto dalla luminosità molto intensa, che, dopo aver effettuato delle curve in volo, è sparito, per poi riapparire un paio di volte, per poi scomparire; i due giovani, spaventati, si sono rivolti al CUN.
8. Giugno 2004 (AQ – AE?)
Avvistata una squadriglia di sette oggetti (4 bianchi e tre neri), di cui uno di forma circolare, a Taranto di mattina, presumibilmente nel mese di giugno; essi non lasciavano alcuna scia e non producevano alcun tipo di rumore; dopo circa 30 minuti lo spettacolo è finito.
9. 10/06/2004 (LU – AQ)
A Bari, in corso A. De Gasperi, un uomo ha osservato due puntini luminosi che si spostavano con piccoli movimenti, alle ore 13.30 circa; la posizione degli oggetti era di 30 gradi in direzione Carbonara; il fenomeno è durato 10 minuti.
10. 28/06/2004 (LU – AQ)
A Galatina (LE) un uomo ha osservato per quindici minuti – mentre percorreva in macchina la superstrada Lecce-Maglie – un oggetto di forma lenticolare che sembrava fuoriuscire dalla scia chimica di un aereo; la luce che illuminava l’oggetto medesimo si accendeva e si spegneva.
11. 6/07/2004 (LU)
Il Sig. Ivano Maragliulo, un commerciante di articoli informatici di Lecce, ha osservato alle ore 20.30 – assieme ad altre persone – un oggetto anomalo lungo la strada statale 7, che da Lecce porta verso Campi Salentina, più o meno all’altezza dello svincolo per Trepuzzi. L’oggetto, sferico e originariamente di colore bianco, in seguito ha iniziato a mutare dimensioni e colore (passando, nell’ordine, al blu, al rosa, all’arancione ed al giallo); dopo aver compiuto alcuni movimenti semicircolari e diagonali, è sparito verticalmente; il fenomeno è durato dal minuto e mezzo ai due minuti; il testimone ha anche scattato una fotografia digitale con il proprio telefono cellulare Nokia 6600, esaminata dal CUN.
12. Estate 2004
Un ragazzo ha realizzato un filmato a Torre Lapillo (LE), esaminato dal CUN.
13. Estate 2004 (LU – AQ)
A Polignano a Mare (BA), più precisamente nella piccola frazione di San Vito, due coppie stavano guardando il cielo dal molo, quando è apparsa improvvisamente una luce fortissima che rimaneva immobile per un pò prima di scomparire di colpo. Una di queste coppie ha anche raccontato che tempo prima, sempre dallo stesso punto di osservazione, ha assistito ad alcune strane evoluzioni nel cielo di una luce molto forte apparsa all’improvviso, che si muoveva come impazzita in ogni angolo della volta celeste.
14. 9/07/2004 (BQ – AE)
Un uomo e la sua fidanzata hanno visto a Cerignola (FG) un oggetto sigariforme che effettuava strani movimenti ondulatori. Alcune testimonianze affermano che si sarebbe trattato di un dirigibile della Dunlop.
15. 14 – 15/07/2004 (LU – AQ)
Un giovane, alle ore 17.30, presso il Villaggio Nettuno, tra Torre Specchia (LE) e S.Foca (LE), ha dichiarato di aver visto un oggetto bianco caratterizzato da una forte intensità che, dopo essersi mosso a zig-zag, è sparito. L’episodio è durato tra i 15 ed i 20 secondi.
16. 16/07/2004 (LU – AQ)
Un medico ha osservato a Gallipoli (LE) alle ore 20.21 una luce intensa a 45 gradi dall’orizzonte in direzione Ovest, per circa 3-4 secondi.
17. 18/07/2004 (AS)
Avvistato un bolide brillantissimo a Salve (LE) alle ore 23.09; l’oggetto, di colore bianco, si è mosso da Nord verso Ovest in una frazione di secondo; la segnalazione è pervenuta dal Dr. Vito Lecci, Direttore dell’Osservatorio Astronomico Galileo Galilei di Salve. Il medesimo bolide è stato osservato anche a Poggiardo (LE) dal collaboratore CUN Dario Marsella.
18. 4/08/2004 (LU)
Il medesimo testimone del caso 11 (Sig. Ivano Maragliulo) ha visto per pochissimi secondi, un oggetto sferico di colore blu chiaro lungo la stessa strada dell’avvistamento del 6 luglio, a circa un chilometro e mezzo da Lecce; il fenomeno era caratterizzato da un’intensa luminosità.
19. 4/08/2004 (AS)
L’astrofilo Vito Lecci, proprietario dell’Osservatorio Astronomico “Galileo Galilei” di Salve (LE), ha osservato alle ore 21.45, nel medesimo paese, un bolide verde che procedeva da Sud verso Nord – Nord – Est.
20. 9/08/2004 (LU)
Il testimone S.F., di 40 anni, è stato testimone alle ore 20, dell’avvistamento di una luce sferica di colore verde che in circa 4 secondi si è spostata con moto ascendente verso l’alto, da SE verso NNO, per poi sparire di colpo. Ciò è avvenuto a Racale (LE).
21. 15/08/2004 (BQ)
Un giovane ha osservato a Manfredonia – Siponto (FG), attorno all’ora di pranzo, un oggetto sigariforme sospeso per aria e lungo – a detta del testimone – circa una quarantina di metri; esso avrebbe fluttuato per aria per pochi minuti, per poi allontanarsi gradualmente e dopo scomparire di colpo (Fonte : “La Gazzetta del Mezzogiorno” del 22.08.04).
22. 21 -22/08/2004 (LU – AQ)
Nella notte tra il 21 e il 22 agosto una decina di persone a Polignano a Mare (BA), hanno assistito, per circa mezzora, ad uno strano fenomeno di luci nel cielo. A detta di un testimone questa luce, 2-3 volte più grande di una stella, si accendeva e si spegneva continuamente per tutta la durata dell’avvistamento. Successivamente, è rimasta accesa per 10 minuti prima di spegnersi definitivamente.
23. 23/08/2004 (AS)
Alle ore 21.10, l’astrofilo Vito Lecci ed altre 18 persone hanno osservato un bolide verde-azzurro dalla sede dell’Osservatorio Astronomico “Galileo Galilei”, di Salve (LE). L’oggetto ha solcato tutto il cielo, viaggiando in direzione Sud, dalla costellazione del Grande Carro, attraversando Boote fino alla testa del Serpente, ad un’altezza di 60 gradi sull’orizzonte; si è successivamente frantumato in almeno 5 o 6 parti prima di spegnersi; si presume che i frammenti siano caduti in mare.
24. 23 o 24/08/2004 (AS?)
A Carmiano (LE), alle ore 21, è stata osservata una scia bianca molto luminosa e grossa, che procedeva con moto rettilineo verso terra. Bisogna comunque dire che in data 23.08.04 è stato visto un bolide a Salve (LE) dall’astrofilo Vito Lecci.
25. 27/08/2004 (LU)
Un professionista leccese, lungo la strada tra S.Foca (LE) e Melendugno (LE), ha osservato un grande bagliore bianco verso Est, per pochi secondi, alle ore 20. Poi è scomparso.
26. 30/08/2004 (AQ)
Un astrofilo dell’ADIA, intorno alle 22.15, non appena terminato di fotografare alcune stelle, ha notato nel cielo sopra Polignano a Mare (BA) un oggetto giallo ambra che si muoveva a velocità costante da sud verso est, scomparso poi all’improvviso.
27. 8 – 9.09.2004 (LU)
Nella notte tra l’8 e il 9 settembre la testimone G.M., un suo amico e due pescatori sono stati attirati da una luce rossa nei cieli di Polignano a Mare (BA). Esclusa dai pescatori l’ipotesi del faro, i testimoni hanno dovuto escludere anche quella di un aereo quando il punto luminoso ha cambiato colore ed è diventato giallo. Era più grande di una stella e si muoveva in maniera quasi impercettibile. E’ scomparsa lentamente come una luce che si spegne e dopo qualche minuto è ricomparsa. Tutto questo lo ha ripetuto almeno altre due volte nel corso della serata. Poi, dopo un’ora dal primo avvistamento, la testimone è dovuta andar via, ma l’oggetto era ancora in cielo.
28. 12.09.2004 (AE?)
Una famiglia di Maglie (LE) ha visto un oggetto bianco luminoso che procedeva da Ovest verso NE con moto rettilineo; l’astrofilo Vito Lecci ritiene che sia stata osservata la Stazione Spaziale Internazionale, la quale è stata inoltre vista il 15.09.04 a Salve (LE) dal Coordinatore Regionale Mauro Panzera, dallo stesso Lecci e da alcuni esponenti del CUN pugliese.
29. 26/09/2004 (PU)
Un astrofilo dell’ADIA, impegnato a fotografare un arcobaleno sulla strada che collega Polignano a Mare e Monopoli, in provincia di Bari, ha immortalato in una delle foto digitali scattate, una scia come quella di un aereo con una luce rossa alla punta. Ad occhio nudo questo fenomeno non era visibile e lo possono confermare anche altre persone che erano con lui in quel momento.
Dell’ondata di avvistamenti di agosto/settembre su Polignano si è occupato il socio Gianvito Magistà che ha dovuto però sospendere l’indagine per la non collaborazione dei testimoni contattati e per mancanza di elementi rilevanti.
30. 8 – 12 – 28/08/2004 (LU)
Un ragazzo avrebbe osservato ad Andrano (LE) alcuni fenomeni e precisamente un oggetto luminoso in data 8.08.04, un oggetto luminoso che avrebbe cambiato più volte direzione in data 12.09.04 ed un oggetto luminosissimo in data 28.09.2004.
31. Ottobre 2004 (AT?)
Un negoziante leccese ha raccontato al Coordinatore Regionale Mauro Panzera di aver visto nei primi Anni Settanta un oggetto lungo e sferico lungo la SS S.Cataldo – Frigole (LE); la sfera, dopo essersi trovata quasi rasente per terra, si sarebbe levata in volo fino a ricongiungersi con un oggetto più distante.
32. 24/10/2004 (BQ)
Alle ore 22.30, una signora di Matino (LE) ha osservato per alcuni minuti, dalla terrazza di casa propria, un oggetto ovoidale di colore bianco-azzurro a circa 7-8 metri dall’abitazione; esso evoluiva al di sopra della casa compiendo singolari movimenti circolari ed emettendo uno strano suono ad intervalli regolari. L’episodio è durato alcuni minuti.

Popularity: 5% [?]

Tags: , , ,

Leave a Reply

*

Trackbacks

Leave a Trackback
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close